I migliori 5 temi WordPress per blog di cucina

I migliori 5 temi per blog di cucina

Eccoci di nuovo a voi, questa volta daremo un’occhiata a quelli che riteniamo tra i migliori 5 temi wordpress per blog di cucina, quindi se siete dei “kitchen blogger” e siete indecisi sul tema da adottare per la vostra creazione, scegliete quello che fa al caso vostro.

I temi che vedremo oggi provengono come sempre da , una garanzia per quanto riguarda la vendita online di temi per WordPress.

1. Organic Food

Ecco a voi , un nome che è tutto un programma. E questo programma è presto svelato: si tratta infatti di un tema per wordpress che è perfetto se avete in mente di puntare tutto sulla cucina bio e i prodotti naturali.

Adatto per chi cerca un tema wordpress per parlare di ricette fatte solo con ingredienti naturali e omg free.

Andiamo ad elencare le caratteristiche di questo tema, che sono molte e interessanti.

 

Le caratteristiche principali di  sono:

  • Layout responsive
  • Visual Composer integrato, per creare articoli nel modo più semplice
  • WooCommerce compatibile, per utilizzare al meglio i vari plugin della famosa piattaforma per acquisti
  • Predisposizione ai contenuti multilingua

Qualità prezzo
91 %

2. The Kitchen Table

 è un tema   molto semplice ed è adatto a chi vuole realizzare velocemente un blog con le sue ricette personali, in modo facile e veloce.

Le opzioni non sono troppe e adatte anche ai neofiti, ma dentro questo tema per blog di cucina c’è tutto l’occorrente, non preoccupatevi.

 

Le caratteristiche principali di  sono:

  • Estrema facilità di utilizzo e configurazione
  • Molte possibilità di customizzazione
  • Centinaia di combinazioni di font, colori, stili e widget tra cui scegliere

Qualità prezzo
85 %

3. Delice Plus

Il terzo tema che vi proponiamo oggi è , un ottimo tema molto versatile, infatti il suo punto di forza è l’estrema possibilità di personalizzazione, lo stile moderno e pulito e l’attenzione ai dettagli.  

 

Le caratteristiche principali di  sono:

  • Retina display ready
  • Compatibilità con il solito WooCommerce
  • Qualità generale del tema

Qualità prezzo
89 %

4. Gustos

Il tema che recensiamo adesso, , oltre ad essere una base perfetta per mostrare le proprie migliori ricette, è anche pensato per creare dal vostro blog di cucina, una piccola (ma speriamo anche grande) community.

Infatti è possibile permettere ad altri utenti la possibilità di postare le proprie ricette, votarle e condividere sui principali social network.

 

Le caratteristiche principali di  sono:

  • Layout responsive
  • Possibilità di gestire una community attorno al vostro blog di cucina
  • Gestione di messaggi privati, forum e archivio ricette

Qualità prezzo
92 %

 5. Chow

Ed eccoci a , un tema completo e davvero ben fatto: c’è un editor di ricette (che vengono create con uno schema compatibile), possibilità di multilingua e molto altro, leggete sotto.

Le caratteristiche principali di  sono:

  • Composizione delle ricette Google friendly
  • Ricerca avanzata integrata
  • WooCommerce compatibile

Qualità prezzo
90 %


Caratteristiche dei temi a confronto

  •  
  • Organic Food
  • $58
  • Responsive Layout
  • Visual Composer
  • WooCommerce Ready
  •  
  • The Kitchen Table
  • $43
  • Responsive Layout
  • Facilità d'uso
  • Prezzo
  •  
  • Delice Plus
  • $58
  • Responsive Layout
  • Qualità del tema
  • WooCommerce Ready
  •  
  • Gustos
  • $48
  • Responsive Layout
  • Pensato per una community
  •  
  •  
  • Chow
  • $58
  • Responsive Layout
  • Schema ricette ottimizzato per le ricerche
  • WooCommerce Ready

Considerazioni finali

I temi wordpress per blog di cucina che sono stati appena elencati si contraddistinguono tutti per l’alto livello qualitativo.

In particolare spicca , per il fatto che è orientato alla creazione di una community, quindi è utile per chi ha già un blog di cucina seguito e si vuole evolvere e gestire al meglio il traffico di utenti esistente e poi coinvolgerlo.

, ,  e  danno vita ad una “lotta” molto serrata, in quanto tutti possiedono pregi e design che si equivalgono quasi; la discriminate potrebbe essere il prezzo e la facilità d’uso (), il target di utenza () oppure la possibilità di integrare uno shop (,  e ).

Vi ricordiamo che i punteggi non determinano una classifica, ma sono un’espressione “visuale” per determinare la bontà di un tema.

Buona scelta e fateci sapere le vostre opinioni!

PRIVACY E DISCLAMER